I’m RSS Cloud-enabled

Pubblicato il: 08/09/2009 — Tematiche: english,feed

I just installed the RSS Cloud plugin for WordPress by Joseph Scott.

More info in this piece from WordPress founder and CEO Matt Mullenweg:

http://en.blog.wordpress.com/2009/09/07/rss-in-the-clouds/

If you want, take a look at the feed for nezmar.com which now includes the following code:

<cloud domain='www.nezmar.com' port='80' path='/?rsscloud=notify' registerProcedure='' protocol='http-post' />

Feed of Warren Ellis’ “Do Anything” column

Pubblicato il: 02/06/2009 — Tematiche: english,feed,fumetto,informazioni,risorse

Today Warren Ellis started his new “Do Anything” column at Bleeding Cool.

Unfortunately the website only has one generic feed so I took the liberty to create a new feed which shows just Ellis’ column: http://pipes.yahoo.com/nicoladagostino/doanythingellis
Use freely and at your own risk. ;-)

For the technically conscious: the feed was created with Yahoo! Pipes: you can inspect, copy, reuse and do other things with my ‘pipe’ as with the others in my account.

Yahoo! Pipes – feed di NicolaDagostino.net

Pubblicato il: 16/04/2009 — Tematiche: appunti,feed,immagini

Yahoo Pipes - feed di ndanet

Inizio a cavarmela con l’uso di Yahoo! Pipes. :)
Il risultato è il feed feeds2.feedburner.com/nicoladagostino

Che tutto cambi perché (quasi) nulla cambi

Pubblicato il: 14/04/2009 — Tematiche: del.icio.us,feed,idee,informazioni,segnalazioni

Potrebbe essere lo slogan del nuovo NicolaDagostino.net
“Nuovo? Ma se è come prima!” staranno pensando in molti.

NicolaDAgostino.net aprile 2009Eppure tutto è cambiato: un Cms (WordPress) ha preso il posto di pagine statiche in HTML ed un sistema di aggiornamento e pubblicazione automatizzati e totalmente online hanno soppiantato la scrittura di testo e codice in locale e l’upload manuale dei file aggiornati.

Prossimamente proverò a parlare delle scelte fatte, delle tecniche e degli strumenti usati.
Ne anticipo due.

  • Uno è il marchingegno che si appoggia ai bookmark su Delicious per far comparire i nuovi articoli grazie al plug-in FeedWordPress.
    È stato già adottato proficuamente da Barbara Ripepi nel redesign del suo Suzupearl ed è alla base anche del mio esperimento di contentstreaming. Sono sicuro che sarà alla base di altre iniziative e riserverà tante altre soddisfazioni.
  • L’altro elemento chiave è una nuova homepage che, dietro un look quasi identico alla precedente, riserva diverse sorprese. Tra queste: spazio per le rubriche, per le ripubblicazioni e le collaborazioni a pubblicazioni in edicola ma anche uno per gli inediti (si comincia con la versione testuale dell’intervento al Workcamp).
    Ancora più rilevante è che le testate e tematiche sono organizzate grazie a tag. Questo vuol dire che è tutto consultabile normalmente come prima, argomento per argomento, ma che si può optare per la forma aggregata, con ricerche specifiche e precise, per esempio gli articoli sul Macintosh apparsi su Hacker Journal o quelli sugli iPod per Mytech.

p.s. Ho ingrandito la schermata della home: prima era microscopica.

nezmar.com e il lifestream selezionato

Pubblicato il: 04/02/2009 — Tematiche: appunti,bookmarking,del.icio.us,feed,idee,risorse,segnalazioni,Web 2.0

Questo che leggete è probabilmente uno degli ultimi se non proprio l’ultimo testo scritto e pubblicato in maniera tradizionale su nezmar.com, digitando qualcosa ex novo nell’editor di WordPress.

n&o (nezmar)Dopo circa un anno di ricerche, esperimenti e verifiche è giunto il momento di trasformare nezmar.com in qualcosa di diverso: un raccoglitore delle cose migliori pubblicate altrove, nello specifico su Delicious, Flickr e Twitter.
Tecnicamente si tratta di un “lifestream selezionato” effettuato grazie al plug-in FeedWordPress e -ovviamente- alla disponibilità di feed specifici per i contenuti da recuperare.

Questo sistema mi permette di radunare, valorizzare e condividere immagini, commenti, idee e segnalazioni che spargo e continuo a spargere in giro sui siti e servizi del cosiddtto “Web 2.0″ e dedicarmi un po’ di più al lavoro ma anche a Storie di Apple, Stories of Apple, MusicBlob e altri progetti online in stadi più o meno avanzati come machack.it e boo.kmark.it (che probabilmente non conoscevate).

Per chi fosse interessato all’aspetto tecnico ecco come ho implementato tutto il meccanismo, a cominciare dalle fonti.
Leggi il resto »

Feed tematici su WordPress anche senza plugin

Pubblicato il: 23/09/2008 — Tematiche: cms,feed,informatica,informazioni,risorse,WordPress

Non capisco l’esigenza del plugin “More Feeds” per WordPress. Secondo la descrizione servirebbe a “generate RSS feeds for category and tag archive pages” e cioé fornire dei feed per le liste di post organizzate in base a tag e categorie.
Non uso i tag (ho un vecchio WordPress) quindi su questi non mi posso esprimere ma il feed per categoria (o tematica, che dir si voglia) c’è eccome e da sempre.

Ad esempio per il feed dei soli post con category “Apple” qui su nezmar.com l’indirizzo è http://www.nezmar.com/category/apple/feed [1] e cioé aggiungendo semplicemente “feed” alla fine.

Ergo, se la categoria/tematica/argomento è del tipo

http://www.sito.xyz/category/qualcosa/

Il feed automaticamente generato da WordPress sarà:

http://www.sito.xyz/category/qualcosa/feed

O sbaglio? :?

[1] che diventa feed://www.nezmar.com/category/apple/feed (cioé con protocollo feed:// invece che http://) nell’interpretazione un po’ particolare di Safari e del PubSub di Mac OS X

Del.icio.us 2.0: tanto spazio in più anche via Firefox e nei feed

Pubblicato il: 13/08/2008 — Tematiche: bookmarking,del.icio.us,feed,informazioni,segnalazioni,software

Che nel nuovo del.icio.us o delicious.com il campo notes sia passato da 250 a 1000 caratteri probabilmente lo sapete. Mancava però un adeguamento di alcuni aspetti e strumenti correlati che erano rimasti fermi al vecchio limite.

Una delle modifiche è all’estensione ufficiale di delicious per Firefox, curata dallo stesso team di sviluppatori del servizio. Da alcuni giorni è disponibile su addons.mozilla.org la versione 2.0.95 e sul forum di del.icio.us si legge che tra le novità c’è

Increased maximum length of bookmark notes to 1000 characters

C’era poi una parte del sito che non era stata rinnovata e cioé i feed.
Prima o poi parleremo del fatto che è cambiato il formato e che al momento ci sono due feed con due standard diversi. Ora è il caso di segnalare che dopo alcuni ritocchi del 12 agosto i feed dei bookmark su del.icio.us mostrano le note in tutta la loro interezza.

Una dimostrazione? Il feed del mio tag extra: dove ormai grazie a funzioni nuove come questa e altre poco note (supporto alle immagini di Flickr e descrizioni del tag in cima) il divario rispetto a certi “blog” si è ridotto ulteriormente.

Materiale più stagionato »